14 Dicembre 2017
L'assicurazione obbligatoria per gli sportivi dilettanti

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 296 del 20 dicembre 2010 é pubblicato il Decreto del Presidente della Repubblica del 3 novembre 2010, con il quale viene ribadito l'obbligo dell'assicurazione contro gli infortuni per gli SPORTIVI DILETTANTI tesserati con le FEDERAZIONI SPORTIVE NAZIONALI, le DISCIPLINE SPORTIVE ASSOCIATE e gli ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA riconosciuti dal CONI, con la qualifica di atleta, tecnico o dirigente.
Il decreto stabilisce i termini, la natura e le prestazioni minime dell'assicurazione obbligatoria. In caso di invalidità permanente, la prestazione assicurativa deve consistere nell'erogazione di un indennizzo la cui misura è determinata dalla «tabella lesioni» allegata al decreto stesso.

A seguire la copia del Decreto e della Tabella Lesioni.

PDF
PDF+
decreto_3_novembre_2010_gu_296_20_dicembre_2010_tabella_lesioni.pdf
pdf
2011-04-02 00:07:07
1 MB
ON
PDF
PDF+
decreto_3_novembre_2010_gu_296_20_dicembre_2010.pdf
pdf
2011-03-08 00:46:08
87 KB
ON
Intervista al Prof. Carlo Vittori.

La lezione del prof. Vittori proposta da Radio24.
In questa lectio magistralis del professor Carlo Vittori (luminare dell'allenamento e della preparazione fisica) un'interessante analisi della preparazione atletica degli sportivi e di come questa possa influire sulle prestazioni ma anche sugli infortuni.

Buon ascolto.

I rischi nella pratica sportiva.

Alla stregua di alcune attività nel campo industriale e commerciale, la pratica sportiva può risultare rischiosa; l'assicurazione è un servizio/prodotto che svolge un ruolo importante nel controllo delle conseguente derivante da quei rischi. Tuttavia, una polizza di assicurazione, che è stata scritta principalmente per il commercio al minuto o per un'attività industriale, non necessariamente sarà adatta per il sistema sportivo. È estremamente importante che l'assicurazione stipulata da un'organizzazione sportiva sia specificamente destinata per coprire i rischi inerenti agli sport praticati dai propri aderenti.

È importante, quindi, avere al nostro fianco chi ci aiuti a:
- identificare i rischi a cui il nostro sport è esposto;
- determinare come questi rischi possono essere meglio controllati;
- trasferire, laddove è possibile, i rischi residui ad un'impresa di assicurazioni;
- meglio determinare la possibile formulazione contrattuale dell'assicurazione (dalle clausole ai costi), considerando che non possiamo contare, in questi casi, su prodotti di "pronta vendita".

Sicuramente uno dei componenti principali di questo programma è la considerazione del rischio di infortunio nella pratica sportiva.
In questo caso l'assicurazione fornisce le proprie prestazioni quando un assicurato si infortuna come conseguenza della propria partecipazione allo sport.
Ciò può includere la semplice "pratica", ma anche la competizione, come anche il trasferimento verso, e da, queste attività e così anche in qualità di dirigenti e/o ufficiali di gara.

Altrettanto fondamentale in una corretta organizzazione della pratica sportiva è la considerazione del rischio di responsabilità.
In questo caso l'assicurazione fornisce le proprie prestazioni quanto un assicurato è chiamato a rispondere per un danno occorso a terzi e del quale è ritenuto responsabile.
Possono incorrere in questo rischio i dirigenti, i tecnici, i gestori, i volontari e tutti i praticanti.

È importante che le "garanzie" e le "esclusioni" siano comprese, e attentamente considerate, nel prendere la decisione di acquisto della polizza di assicurazione ed è altrettanto importante comprendere come, nel contratto assicurativo, i termini, le condizioni e le esclusioni possano variare significativamente da assicuratore ad assicuratore.

È richiesta una buona dose di esperienza per accertarsi che sia fornita la copertura adatta e quindi il consiglio professionale è essenziale. L'importanza della lettura e della comprensione del documento di polizza, con particolare attenzione alle esclusioni, non può essere sottovalutata.

Le associazioni sportive ed i loro tesserati hanno esigenze assicurative molto specifiche.
È importante quindi che l'esperienza, l'informazione e la formazione aiutino prima a ridurre i rischi (fisici, finanziari e legali) e poi a raggiungere la giusta copertura assicurativa.

name	jpg_61ccd2ab0d1f02d9_640.jpg
dim	640x480
size	52325
type	image/pjpeg
name	jpg_37a67c5cfcb63a5e_640.jpg
dim	640x480
size	70350
type	image/pjpeg
name	gif_10f4eec39251cbb9_640.jpg
dim	640x480
size	61051
type	image/gif
name	jpg_c89dce0191ddbd7b_640.jpg
dim	640x480
size	65799
type	image/pjpeg
name	jpg_b7a2899a0ecb7262_640.jpg
dim	640x480
size	38233
type	image/pjpeg
L'attività di maneggio può considerarsi pericolosa?
Assicurare lo Sport - FAQ: Dubbi e Risposte.
- l'attività di maneggio può considerarsi pericolosa?
PDF
PDF+
pericolosità_o_meno_dell'attività_di_maneggio.pdf
pdf
2012-10-12 18:08:12
55 KB
ON
Soft Air – Responsabilità, rischi, assicurazioni

Assicurare lo Sport - FAQ: Dubbi e Risposte.
- infortuni, responsabilità e coperture assicurative nella pratica del Soft Air.

PDF
PDF+
soft_air_-_responsabilità,_rischi,_assicurazioni.pdf
pdf
2011-04-07 00:12:02
113 KB
ON
Chi é responsabile per la gamba spezzata giocando a calcetto?

Assicurare lo Sport - FAQ: Dubbi e Risposte.
- Chi é responsabile per la gamba spezzata giocando a calcetto?

PDF
PDF+
chi_é_responsabile_per_la_gamba_spezzata_giocando_a_calcetto.pdf
pdf
2011-04-06 23:53:28
90 KB
ON
Quando il gestore della palestra é responsabile per l'infortunio

Assicurare lo Sport - FAQ: Dubbi e Risposte.
- Quando il gestore della palestra é responsabile per l'infortunio occorso al praticante?

PDF
PDF+
quando_il_gestore_della_palestra_é_responsabile_per_l'infortunio.pdf
pdf
2011-04-06 22:56:47
87 KB
ON
L'assicurazione copre sempre in caso di gare?

Assicurare lo Sport - FAQ: Dubbi e Risposte.
- L'assicurazione e la partecipazione alle gare. Un caso C.S.A.In..

PDF
PDF+
l'assicurazione_e_la_partecipazione_a_gare._un_caso_csain..pdf
pdf
2011-04-02 18:21:57
90 KB
ON
Quando uno sportivo può essere definito professionista?

Assicurare lo Sport - FAQ: Dubbi e Risposte.
- Quando uno sportivo può essere definito professionista?

PDF
PDF+
quando_lo_sportivo_si_può_definire_professionista.pdf
pdf
2011-04-02 18:02:40
87 KB
ON
Area Riservata
login
password
Login
Navigazione
Homepage
Presentazione
Il Risparmio
Le Assicurazioni
Soluzioni in Evidenza
Assicurare lo Sport
Le Convenzioni
Notizie / Aggiornamenti
Link Utili
Contatti
Registrazione
Note Legali e Normativa
Informativa Privacy
Informativa Cookie
Supporto / Assistenza